RSS Lingue
Caratteri
Contrasto

Panoramica giornaliera
Visite guidate e eventi

« Maggio 2016 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 8
9 10 11 12 13 15
16 17 18 19 20 22
23 24 25 26 27 29
30 31 1 2 3 4 5

Panoramica settimanale
Visite guidate

  2016  
Settimane
151617181920
35

Ricerca veloce

Mythos Germania – Visione e crimine Mostra

Teaserbild Ausstellung

I piani di Albert Speer per Berlino non erano un’utopia ma un progetto concreto di ricostruzione della città. Nella carica di «ispettore edile generale», l’architetto progettò larghi assi urbani ed edifici monumentali di grandi dimensioni, che avrebbero dovuto rispecchiare le pretese di potere del sistema nazionalsocialista. Berlino sarebbe stata trasformata da città per la popolazione a spazio di rappresentanza per il regime. Per la realizzazione dei piani, Speer pretese l’uso di manodopera forzata e avallò espulsioni e deportazioni. Nell’ambizione di ricostruzione della città, visione e crimine erano legati indissolubilmente. La mostra multimediale di Berliner Unterwelten e.V., negli affascinanti ambienti sotterranei della metropolitana di Gesundbrunnen, delucida architettura e urbanistica nella Berlino del periodo nazionalsocialista e ne analizza gli obiettivi ideologici e le conseguenze criminali. Inoltre vi vengono smontati leggende e stereotipi sulla «Germania capitale del mondo».

La mostra è in due lingue (tedesco / inglese)

Per maggiori informazioni sulla mostra cliccare qui per il tedesco e qui per l’inglese.

Benvenuto Nel sito web di Berliner Unterwelten e.V. (Berlino Sotterranea)

Bunkergang MuK-Bunker

Fondata nel 1997, «Berliner Unterwelten» (Mondi sotterranei di Berlino) è un'associazione culturale che si occupa di ricerca e documentazione degli edifici e delle infrastrutture sotterranee della cittá di Berlino. Le attivitá interne all’associazione spaziano dai gruppi di ricerca veri e propri all’organizzazione di eventi culturali, quali: visite guidate, mostre, seminari, pubblicazioni, viaggi e spettacoli di teatro sperimentale.